Università della Svizzera italiana http://www.eco.usi.ch/en ./index.htm

L'associazione PPP sbarca in Ticino

Il modello del Partenariato Pubblico-Privato (PPP) è definitivamente arrivato nel Canton Ticino. L'associazione PPP Svizzera ha infatti eletto nel comitato direttivo il Dr. Tobiolo Gianella, collaboratore scientifico e didattico presso l'Università della Svizzera italiana, a cui è stato affidato il compito di costituire il gruppo ticinese dell'associazione. 

Già da parecchio tempo si riteneva opportuno la creazione di un'antenna sul territorio della Svizzera italiana per rendere operativa la presenza dell'Associazione Svizzera. Gli scopi principali di questo gruppo sono quelli di incentivare e di sviluppare le attività delle amministrazioni pubbliche nell'utilizzo dello strumento del partenariato pubblico-privato, nonché di promuovere il tema del PPP negli ambienti economici, politici ed istituzionali del Canton Ticino attraverso conferenze, seminari e dibattiti. 

"Il Partenariato Pubblico-Privato (PPP)" si legge nel comunicato diramato dall'Associazione, "viene chiamato in causa come possibile via per facilitare la realizzazione di infrastrutture importanti nonostante la situazione delicata delle finanze pubbliche. Il PPP è l'unico modello che integra sistematicamente lo studio dei costi del ciclo vitale come incitatore finanziario per l'ottimizzazione. È dunque sensato esaminare la possibilità di un PPP per investimenti importanti come ha fatto il Canton Berna per il suo centro amministrativo "Neumatt" a Burgdorf. Dopo i primi tre anni di gestione, tutti i soggetti coinvolti nel progetto si sono dichiarati molto contenti. Il Canton Ginevra ancora quest'anno voterà sulla realizzazione della "grande Traversée du Lac" nella forma di un PPP".

Attualmente la Città di Lugano ha appena invitato i potenziali investitori, realizzatori e gestori a proporsi in anticipo come interessati a partecipare ad un prossimo concorso pubblico per la realizzazione e la gestione nella forma di un Partenariato Pubblico-Privato (PPP) del nuovo Polo Sportivo e degli Eventi nell’area di Cornaredo. Esso si compone in particolare di un’arena-stadio, di un palazzetto dello sport, di superfici commerciali, amministrative e residenziali. La città, membro dell'associazione PPP Svizzera, dovrebbe optare per la forma del PPP anche per il polo sportivo e degli eventi di Cornaredo, per il Centro congressuale del Campo Marzio e per il nuovo centro culturale Lugano Arte e Cultura LAC. Anche per l'aeroporto di Lugano-Agno si intende andare, nel corso dei prossimi anni, verso un'apertura del capitale azionario ad investitori privati.

A livello ticinese invece si sta discutendo di PPP nel settore socio-sanitario, come ad esempio per il progetto di collaborazione strategica ed operativa nella regione del Locarnese, così come nel settore sportivo nell’ambito della nuova pista di hockey della Valascia dell'HC Ambrì-Piotta a Quinto.

 

Swissuniversity